All for Joomla All for Webmasters

I NOSTRI SERVIZI E PRESTAZIONI PROFESSIONALI

Dopo una prima visita effettuata dalla dott.ssa Ilaria Bianco presso il nostro studio di Foggia, si decide il piano di trattamento idoneo per il paziente.

Alta Professionalità
Convenienza ed Economicità
Affidabilità e Cortesia
Igiene dentale

Igiene dentale

Per ottenere risultati soddisfacenti nella pulizia dentale non basta lavarsi i denti dopo ogni pasto, ma è necessario conoscere la tecnica corretta di spazzolamento dei denti e d’uso del filo interdentale.

Inoltre, l’igiene oro-dentale domiciliare non è sufficiente per eliminare completamente la placca batterica ed il tartaro; Occorre dunque prevedere periodicamente una visita dal professionista, che provvederà ad effettuare la cosiddetta “igiene orale professionale”; con tale definizione si comprendono tutte quelle manovre praticate dal professionista (medico dentista, odontoiatra, igienista dentale) al fine di eliminare tutti i residui accumulatisi nel tempo nonostante lo spazzolamento eseguito domiciliarmente.

L’igiene dentale ha quindi come scopo la prevenzione delle patologie oro-dentali e promuove la salute orale dei pazienti al fine di migliorarne anche la salute sistemica, nonché l’estetica e l’autostima.

Sbiancamento dentale

Sbiancamento dentale

Lo sbiancamento dentale consiste in quell’insieme di prodotti e procedure le cui azioni fisiche, meccaniche e/o chimiche interagiscono con le strutture del dente portandolo ad uno stato più bianco rispetto al colore originario;

Esso migliora quindi il bianco e la luminosità dei propri denti (in un’unica o duplice seduta ). Viene utilizzato uno speciale gel sbiancante ed una lampada che emette un fascio di luce di alta intensità i denti vengono sbiancati immediatamente e sono subito visibili.

Se si usano alcuni accorgimenti come evitare fumo di sigaretta, alcuni cibi, bevande particolari e se si utilizzano dentifrici specifici acquistabili in farmacia, il risultato risulterà duraturo nel tempo ma non permanente.

Odontoiatria Infantile

Pedodonzia (Odontoiatria infantile)

Si tratta di una branca dell’odontoiatria che tratta la cura dei denti dei bambini, partendo dalla prevenzione della carie dalla nascita all’adolescenza e diagnosticando le varie patologie dei piccoli pazienti.

Presso il nostro studio si effettuano sigillature dentarie per prevenire la formazione di carie e si eseguono somministrazioni di fluoruro di sodio (fluoroprofilassi).

Ortodonzia

Ortodonzia

Branca dell’odontoiatria che studia le diverse anomalie della costituzione, sviluppo e posizione dei denti e delle ossa mascellari ed avente lo scopo di prevenire, eliminare o attenuare tali anomalie mantenendo o riportando gli organi della masticazione e il profilo facciale nella posizione più corretta possibile.

Consigliamo di far effettuare una prima visita ai vostri bambini sin dall’età compresa tra i 3 e i 6 anni, ossia quando tutti i denti da latte sono ancora presenti in bocca. Questo con lo scopo di “intercettare” eventuali disarmonie dentali e/o scheletriche che, se non corrette in fase di crescita, difficilmente possono essere risolte più tardi. Una visita in età precoce diventa inoltre fondamentale per verificare lo stato di salute dentale e le corrette procedure di igiene orale.

La visita presso l’ortodontista e/o dentista pediatrico è un piccolo gesto di attenzione verso il vostro bambino, esattamente come la visita dal pediatra, che può rilevarsi fondamentale per garantire uno sviluppo armonico e in salute della sua bocca. Come sempre, anche in ortodonzia e odontoiatria infantile è più importante prevenire piuttosto che curare. Terapia precoce o intercettiva significa prevenire l’instaurarsi di molte malocclusioni.

In presenza di queste situazioni, inoltre, è consigliabile portare il bambino ad un controllo ortodontico:

precoce o tardiva perdita dei denti;
difficoltà nel masticare o nel chiudere la bocca;
problemi respiratori;
succhiamento del dito o altre abitudini orali viziate;
affollamento dentale (denti malposizionati);
mascellari che deviano nella chiusura;
palato stretto;
difficoltà nel parlare;
denti sporgenti;
trauma masticatorio delle guance o del palato;
disarmonia facciale;
serramento o digrignamento dentale;
rumori nell’articolazione della mandibola.

Le terapie ortodontiche sono effettuate con apparecchiature di vario tipo (rimovibili, apparecchi fissi in metallo o in ceramica, invisibili che vengono prodotti su misura per adattarsi ai denti dei pazienti).

Inoltre, in studio si effettuano l’Ortopantomografia Digitale (radiografia panoramica delle arcate dentarie) ed il Telecranio, che rappresentano ausili fondamentali per la diagnosi.

Odontoiatria Conservativa

Odontoiatria Conservativa

Branca dell’odontoiatria restaurativa che si occupa della cura dei denti cariati, delle procedure per l’eliminazione della carie e di quelle relative alla chiusura delle cavità risultanti dall’eliminazione dello smalto e della dentina cariata, mediante otturazioni e ricostruzioni dentarie estetiche tramite appositi materiali di parti di smalto mancanti.

Il termine conservativa indica l’obiettivo da parte del dentista di conservare i denti colpiti dall’attacco della carie cercando di asportare il tessuto infetto nel modo meno invasivo possibile e di ricreare la forma e le dimensioni del dente com’era in precedenza.

Il materiale attualmente più usato per i restauri dentali è il “composito” ottimo sia x la sua cooesione all’elemento dentale che per le sue caratteristiche estetiche che permettono di ottenere otturazioni praticamente invisibili.

Nei nostri studi, già da tempo, è abolito l’utilizzo dell’amalgama dentaria (la vecchia “piombatura”).

Endodonzia

Branca dell’odontoiatria che si occupa della terapia dell’endodonto, ovvero lo spazio all’interno dell’elemento dentario che contiene la polpa dentaria (costituita da cellule, come gli odontoblasti e le cellule stellate, da vasi e nervi).

Quando la carie è troppo avanzata, purtroppo la semplice otturazione non è sufficiente e bisogna ricorrere alla devitalizzazione ovvero all’asportazione della polpa dentaria, comunemente chiamata “nervo”.

La terapia endodontica è composta da diverse fasi:

Accesso alla camera pulpare;
Sagomatura e detersione del canale radicolare;
Sigillatura di tutte le strutture del canale compresi canali laterali;
Controllo radiografico.

L’endodonzia è una procedura piuttosto lunga e complessa ma, con una corretta anestesia, risulta indolore. Presso il nostro studio si effettuano devitalizzazioni di elementi dentari.

Chirurgia Orale

La Chirurgia orale si occupa di estrazioni dentali e radicolari, denti inclusi e seminclusi. Asportazione di cisti, piccole neoformazioni del cavo orale, estrazioni di denti in caso di grave affollamento dentale ai fini di una corretta terapia ortodontica.

Comprende anche la chirurgia preprotesica come il sollevamento del seno mascellare e l’applicazione di innesti ossei al fine di aumentare la quantità di osso disponibile per l’inserimento di impianti.

Implantologia e riabilitazioni complesse implantoprotesiche

Si tratta dell’insieme di tecniche chirurgiche atte a riabilitare funzionalmente un paziente affetto da edentulismo mediante l’utilizzo di impianti dentali inseriti chirurgicamente nell’osso mandibolare o mascellare, atti a loro volta a permettere la connessione di protesi, fisse o mobili, per la restituzione della funzione masticatoria.

L’impianto consiste in una piccola vite in titanio che, una volta inserita nell’osso mascellare nel corso di un breve intervento ambulatoriale eseguito in anestesia locale, si integra saldamente ed in modo indolore nell’osso, formando una solida base per l’ancoraggio a lungo termine del sostitutivo.

Nel caso della sostituzione di un dente singolo, la soluzione costituita dalla corona supportata da un impianto dentale consente di evitare di limare i denti contigui, solitamente sani, migliorandone così sensibilmente la prognosi a lungo termine.

Inoltre, con l’ausilio degli impianti dentali viene raggiunto un livello eccellente nella funzione masticatoria, ciò che permette ai pazienti di sentirsi più sicuri e a loro agio con una soluzione di questo tipo.

Protesi dentali

Le protesi dentali comprendono tutti quei manufatti utilizzati per rimpiazzare la dentatura originaria persa o compromessa per motivi funzionali o estetici.

Si definisce protesi dentaria anche la parte dell’odontoiatria che si occupa della progettazione e costruzione di protesi, rispettando i seguenti requisiti: Funzionalità, Resistenza, Innocuità ed Estetica.

La protesi può essere fissa o mobile; Si parla di protesi fissa quando il paziente non può rimuoverla in quanto risulta ancorata in bocca tramite elementi dentali ancora presenti o tramite impianti.

La protesi fissa si divide in:

Ponti (minimo tre elementi);
Corone (singolo elemento).

Le protesi mobili, invece, sono quelle atte alla sostituzione di intere arcate o di parti di esse e sono quindi definite mobili perché possono essere rimosse dal paziente in qualsiasi momento.

La protesi mobile di divide in:

Protesi totale;
Protesi parziale;
Protesi scheletrita;
Protesi mobile con l’ausilio di impianti per l’ancoraggio.

Parodontologia

La Parodontologia costituisce una branca dell’odontoiatria che studia i tessuti del parodonto e le patologie ad esso correlate. Essa si occupa quindi dell’insieme dei tessuti molli e duri che circondano il dente e che assicurano la sua stabilità nell’arcata alveolare. Si effettuano interventi di chirurgia gengivale.

Le malattie delle gengive, ossia la gengivite e la parodontite (un tempo conosciuta come piorrea) sono curate nello studio della Dott.ssa Bianco con la massima competenza e secondo le tecniche più innovative.

Grande importanza viene riservata alla prevenzione; infatti, un’attenta e costante pulizia professionale della bocca, accanto a visite periodiche semestrali e a una buona igiene orale domiciliare quotidiana, si è dimostrata in grado di prevenire le malattie del parodonto, cioè l’apparato di sostegno dei denti, costituito dal processo osseo alveolare e dalla gengiva.

Durante la visita di controllo viene posta anche particolare attenzione alle condizioni di salute delle mucose orali, delle labbra e della lingua. Questa procedura garantisce una diagnosi precoce e un’adeguata terapia anche di patologie molto gravi, fortunatamente non molto frequenti, come le neoplasie del cavo orale.